Site icon Scritturarte

Vincenzo Pastore autore amatoriale

Vincenzo Pastore

Mi chiamo Vincenzo Pastore e mi definisco un autore amatoriale. Nella vita faccio l’insegnante di Religione ed ho anche una laurea magistrale in Relazioni Internazionali. Ho scritto tre racconti, che definisco tentativi di scrittura:

Inoltre è possibile trovare sul mio profilo Instagram un feuilleton, dal titolo Eurotrail, storia legata a Adriatica ’98 e a Ceneri e Cantoni. Attualmente sto lavorando a un altro romanzo storico, ambientato in Palestina.

La trama di Pijan Paša

La sera della fine della dominazione turca a Belgrado, il soldato Ahmed porta come solito il suo gallo ai combattimenti in un locale della città, sporco e polveroso. Soddisfatto per l’ennesima vittoria decide di festeggiare in una kafana, si ubriaca e torna a casa.

È stato pedinato da un uomo rozzo e umile, Ljubomir Marković, che fiutando la possibilità di fare soldi facili, entra nella casa del soldato e ruba parte del guadagno delle scommesse. In preda ad una crisi di coscienza, decide di investire quei soldi sporchi aprendo una kafana, Pijan Paša (il Pascià Ubriaco). È l’inizio della plurisecolare storia del locale che vivrà e fiorirà grazie ai successori di Ljubomir, Ognjen e Marija in particolare, e che sarà soggetta alle varie vicende che vivrà la città, un microcosmo nel quale vivono le infinite anime della Capitale serba.

È un romanzo breve, che mette in risalto la forza degli eventi storici sugli uomini, segnando il destino del locale. Ma anche quando l’epilogo è scritto, la Kafana saprà rinascere dalle sue ceneri.

“Pijan Paša. La kafana della famiglia Marković” edito da Abelbooks è disponibile su tutti i principali stores on line su Youcanprint.it.Costo : 16€

Tre cose di cui non potrei fare a meno:

La famiglia
La lettura
Una chiacchierata cordiale

Tre curiosità:

A dispetto del protagonista di Adriatica’98, sono milanista
A mio modo ho vinto un campionato nazionale di calcio
Ascolto musica, in particolare rock e elettronica.

Exit mobile version